Guarigione e liberazione con il digiuno

Codice: 8246

€ 6.65 € 7.00 -5%

Disponibilità immediata.


Aggiungi articolo nella lista desideri

Leggi un estratto

È troppo tardi oggi per riappropriarci del digiuno? Assolutamente no!
Anzi è necessario riproporre il digiuno, riscoprire l’anima, l’attualità, la necessità e la fecondità di questa pratica che porta il cristiano sulla strada dell’Essenziale e della conversione per purificare la mente, il cuore, la volontà.
Il digiuno non è sinonimo di dieta, occasione per perdere peso o per rivedicazioni politiche. Il rapporto col cibo indica ben altro, ma è una dimensione costante della vita cristiana, accanto alla preghiera e alla carità, anzi ha senso proprio in funzione della preghiera e della carità.
Per questo è necessario chiedersi che cosa dice la Chiesa del digiuno? Come lo definisce, come lo pensa, come lo vive? Quali le ragioni e gli scopi di questa pratica?
Scopriremo allora che il digiuno è in primo luogo una “terapia” per curare tutto ciò che impedisce di conformare noi stessi alla volontà di Dio e ha come sua ultima finalità di aiutare ciascuno di noi a fare dono totale di sé a Dio e ai fratelli.
Non resta altro che accettare l’invito a meditare sul digiuno, ma soprattutto a farne esperienza come atto d’amore nei confronti di Dio.

Ulteriori informazioni

Il titolo è già una dichiarazione d’intenti: riproporre il digiuno come via di guarigione e di liberazione, sia all’anima che del corpo, per offrire alla creatura umana uno stile rinnovato di esistenza.

  • Autore: AUTORI VARI
  • Editore: EDITRICE SHALOM
  • EAN / ISBN: 9788884040404
  • Pagine: 416
  • Formato: 11x16,5
  • Anno: 2017
  • Peso: 0.378 Kg
  • Copertina: Copertina semirigida
  • Tema: Medjugorje

CHI HA GUARDATO QUESTO ARTICOLO HA GUARDATO ANCHE


CHI HA ACQUISTATO QUESTO ARTICOLO HA ACQUISTATO ANCHE